Cosa significano i tuoi dati per Ava

Probabilmente hai sentito parlare della temperatura basale e dei test di ovulazione, ma il braccialetto Ava fornisce informazioni di cui potresti non aver mai sentito parlare prima. Perché Ava misura più della sola temperatura?

Nel monitoraggio della fertilità, si presta molta attenzione all’uso del test delle urine e del metodo della temperatura per studiare l’ovulazione. Questi metodi presentano degli svantaggi: la sola temperatura può darti informazioni solo dopo che hai ovulato, quando la finestra fertile è chiusa. I test dell’LH forniscono soltanto una ridottissima finestra fertile di 12-48 ore, quando la finestra fertile è in realtà di sei giorni.

I cambiamenti in altri parametri fisiologici, quali la frequenza cardiaca a riposo e quella respiratoria, possono fornirti una visione più completa del ciclo e contribuire a una più precoce individuazione della finestra fertile.

La tabella sottostante mostra il tipico schema degli ormoni del ciclo mestruale. Mentre il progesterone aumenta soltanto dopo l’ovulazione, l’estradiolo sale appena prima dell’ovulazione. I parametri che Ava misura sono correlati sia all’estradiolo che al progesterone.

Per aiutarti a comprendere i nuovi parametri misurati da Ava, abbiamo stilato questa guida dettagliata.

Temperatura cutanea

Di cosa si tratta?

La temperatura cutanea è misurata a livello della superficie della pelle. Ava misura la temperatura cutanea al polso.

Qual è la normale temperatura cutanea?

La temperatura cutanea è inferiore a quella orale ed è mediamente compresa tra 32,5 e 36,7 °C.

Quale tipo di schema dovrei osservare nella temperatura cutanea?

Durante la notte, nella fase di sonno più profondo, il corpo raggiunge la temperatura più bassa, chiamata temperatura basale. Il momento del ciclo influenza la temperatura basale. Lo schema tipico prevede una temperatura bassa e piuttosto variabile nella prima metà del ciclo, per poi aumentare uno o due giorni dopo l’ovulazione e restare elevata fino all’inizio del ciclo successivo.

Questo schema non è esattamente identico in ogni donna o per ogni ciclo, ma nella maggior parte dei cicli ovulatori esiste un chiaro schema di temperatura  bifasico . In altre parole, guardando il grafico nel complesso, le temperature devono essere inferiori nella prima metà del ciclo e superiori nella seconda.

A cosa prestare attenzione nei dati Ava

  1. Nella prima metà del ciclo, la temperatura è bassa e variabile
  2. La temperatura media aumenta generalmente di circa 0,2 °C entro pochi giorni dall’ovulazione
  3. Solitamente la temperatura resta elevata fino alla fine del ciclo

Frequenza cardiaca a riposo

Di cosa si tratta?

La frequenza cardiaca a riposo è il numero di battiti al minuto quando si è completamente a riposo.

Qual è la normale frequenza cardiaca a riposo?

Generalmente la frequenza cardiaca a riposo è compresa tra 40 e 80 battiti al minuto. Se si è molto attivi fisicamente, la frequenza può anche essere inferiore a 40. Stress, malattie e alcol possono causare aumenti temporanei della fequenza cardiaca, così come la gravidanza.

Quale tipo di schema dovrei osservare nella frequenza cardiaca?

L’ospedale universitario di Zurigo, partner nelle ricerche di Ava, ha condotto uno  studio clinico per esaminare la frequenza cardiaca nel corso del ciclo mestruale. Ha scoperto che, in un ciclo medio, la frequenza cardiaca raggiunge i valori più bassi durante le mestruazioni, ma inizia ad aumentare diversi giorni prima dlel’ovulazione. Continua poi a crescere dopo l’ovulazione, raggiungendo il picco a metà della fase luteale1

A cosa prestare attenzione nei dati Ava

  1. La frequenza cardiaca più bassa si registra durante o subito dopo le mestruazioni.
  2. Per la maggior parte delle donne, la frequenza cardiaca inizia ad aumentare nei cinque giorni che precedono l’ovulazione. L’entità dell’aumento può variare da donna a donna, ma l’incremento medio osservato nel nostro studio clinico è stato di due battiti al minuto.
  3. Per molte donne – ma non per tutte – continua poi a crescere dopo l’ovulazione, raggiungendo il picco a metà della fase luteale. Per alcune donne, la frequenza cardiaca continua a crescere dopo l’ovulazione per poi calare nella fase luteale.
  4. La frequenza cardiaca tende a tornare ai valori della baseline nei giorni che precedono o appena dopo le mestruazioni.

Frequenza respiratoria

Di cosa si tratta?

La frequenza respiratoria consiste nel numero di atti respiratori al minuto.

Qual è una normale frequenza respiratoria?

La frequenza respiratoria può variare ampiamente nel corso della giornata in funzione delle attività svolte, ma generalmente va da 10 a 25 atti respiratori al minuto.

Quale tipo di schema dovrei osservare nella frequenza respiratoria?

Diversi studi hanno dimostrato che la frequenza respiratoria è inferiore nella fase follicolare (dal primo giorno del ciclo fino all’ovulazione) e superiore nella fase luteale (dal giorno successivo all’ovulazione a quello prima del ciclo successivo2.

A cosa prestare attenzione nei dati Ava

  • La frequenza respiratoria è inferiore nella fase follicolare
  • La frequenza respiratoria è superiore nella fase luteale

Tasso di variabilità della frequenza cardiaca

Di cosa si tratta?

La variabilità della frequenza cardiaca, o HRV, è la variazione del tempo che intercorre tra due battiti cardiaci.  L’HRV è direttamente collegata al sistema nervoso autonomo e può essere utilizzata come indicatore dello stress fisiologico.

Ava misura il rapporto tra onde a bassa e alta frequenza nel battito cardiaco. Lo chiamiamo “rapporto HRV”, che è diverso dall’HRV complessiva.

Qual è un rapporto HRV sano?

Non esiste un parametro universale per il rapporto HRV, poiché varia in modo importante da persona a persona. Il miglior modo per utilizzare il tuo rapporto HRV è osservarlo per un ciclo per comprendere qual è la tua baseline, e quindi prestare attenzione a quando è superiore o inferiore al normale. Un numero inferiore nell’app indica che sei meno stressata.

Perché il rapporto HRV è importante?

Lo stress fisiologico può avere vari effetti sul tuo corpo e influenzare il tuo umore, lo stato immunitario e persino la tua fertilità. Lo stress può ritardare l’ovulazione o accorciare la tua  fase luteale.

A volte potresti essere fisiologicamente stressata senza sentirti tale. Attività fisica intensa, viaggi, stanchezza e l’arrivo di una malattia possono essere tutti interpretati dal tuo corpo come una forma di stress, anche se ti senti fresca come una rosa!

Sonno

Di cosa si tratta?

Quando dormi, il tuo corpo generalmente attraversa diversi cicli di sonno ogni notte. Tali cicli hanno una durata media di 90 minuti. In ogni ciclo si passa da un tipo di sonno all’altro.

Quando il tuo corpo è completamente a riposo e immobile, Ava registra che sei addormentata. Ava mostra la quantità di sonno totale di ogni notte. Monitora inoltre la percentuale di sonno leggero e di sonno combinato, profondo e REM.

Sonno leggero: fase di sonno con movimenti oculari non rapidi (NREM), con un’attività cerebrale inferiore al sonno REM.

Sonno profondo: anche il sonno profondo è una fase NREM. I periodi di sonno profondo sono generalmente più lunghi all’inizio della notte.

Sonno con movimento oculare rapido (REM): fase associata a sogni vividi, i periodi di sonno REM sono generalmente più lunghi man mano che la notte avanza.

Qual è uno schema di sonno sano?

I tipici cicli di sonno per gli adulti sono costituiti per il 50-65 percento da sonno leggero e per il 35-50 percento da sonno profondo + REM.

 Perché il sonno è importante?

La qualità e la quantità di sonno che ottieni ogni notte sono parametri importanti per monitorare la tua fertilità. Anche la gravidanza può influenzare il sonno. Il sonno profondo è importante per sentirsi riposati il mattino seguente, mentre il sonno REM è importante per apprendere e creare ricordi.

Il sonno è importante anche per consentire ad Ava di prendere misure accurate. Ava misura i cambiamenti fisiologici che si verificano quando il corpo è completamente a riposo. Sono necessarie almeno tre ore di sonno affinché questi parametri si stabilizzino e per consentire ad Ava di ottenere una lettura accurata. Monitorando il tuo schema di sonno, possiamo determinare la qualità delle misurazioni effettuate.

Fonte: https://sleepfoundation.org/how-sleep-works/what-happens-when-you-sleep

I seguenti parametri sono monitorati soltanto sullo sfondo, e non visualizzati nell’app Ava:

Perfusione

Se hai mai avuto una fascia elastica attorno al dito e hai sentito il flusso sanguigno interrotto, conosci già il processo di perfusione.

Sebbene sia possibile limitarla con una fascia elastica, la perfusione può anche cambiare naturalmente per vari motivi. Ad esempio, la perfusione cambia per mantenerti al caldo o abbassare la temperatura corporea.

Si modifica anche in relazione al ciclo mestruale: è più alta nei giorni fertili e più bassa nella fase luteale.

Movimento

Ava monitora il tuo movimento con un accelerometro. La misurazione del movimento e le diverse velocità di cambiamento del movimento consentono ad Ava di distinguere tra sono leggero, profondo e REM.

Perdita di calore

La perdita di calore è strettamente correlata all’inizio del sonno. Quando perdi calore attraverso mani e piedi, la tua temperatura cutanea aumenta e quella del tuo corpo diminuisce.

La perdita di calore è inoltre correlata al tuo metabolismo. Il meccanismo di mantenimento della temperatura corporea più elevata durante la fase luteale è tuttora oggetto di dibattito scientifico. Alcuni ricercatori ritengono che sia responsabile la ridotta perdita di calore, mentre altri sono convinti che la causa sia la maggiore produzione interna di calore (aumentato metabolismo).

Bioimpedenza

La bioimpedenza è una misura che fornisce informazioni sulla pelle, tra cui idratazione e sudorazione.

Come probabilmente hai notato nel corso della tua vita, gli ormoni della riproduzione hanno effetto sulla pelle. La tua pelle può cambiare in fasi diverse del ciclo mestruale, durante la pubertà e la gravidanza.

Ava for healthcare professionals

Please confirm that you are a healthcare professional or researcher

I am a healthcare professional

I am interested in Ava for personal use

ALLA SCOPERTA DI AVA | ORDINA AVA

Jade & Tanner Got Pregnant with Ava!

Thank you everyone for all the support and for sharing your stories since we announced our pregnancy on Wednesday! We are so excited! For those of you who have been following us for a while, you may have seen our past post back in November about using the @avawomen bracelet to help us get pregnant faster. We got pregnant really soon after we started using Ava! I wore the bracelet every night while sleeping and Ava told us which five days were the best days to try for a baby each month. It took so much stress out of the process and was so easy to use. Since so many of you have kindly opened your hearts to me and have shared your stories about trying to get pregnant, I wanted to share what worked for us. Also, I've partnered with Ava to get you all a $20 off coupon code: JANNERBABY I'll be using Ava for all our future pregnancies and cycle tracking between babies. Thank you, Ava.

Mamiblock Got Pregnant with Ava!

@Mamiblock​ benutzt nun auch Ava! Hier ein kleiner Ausschnitt aus Julias Beitrag auf Youtube in dem sie erklärt, wie Ava funktioniert! Wir sind gespannt, wie es weiter geht mit Ava und Julia! Einen erholsamen Samstag Euch allen!

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutto o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Vicino